Commenti della Bibbia

Versetto 5

Le tue testimonianze sono molto sicuro – Tutto ciò che hai reso testimonianza; tutto ciò che hai affermato o dichiarato di essere vero. Questo abbraccerebbe” tutto ciò che ” Dio ha detto, sia la sua legge, le sue promesse, i suoi comandi, le sue profezie, o le sue dichiarazioni di ciò che è accaduto e di ciò che accadrà. Vedi le note di Salmo 19: 7.

La santità diventa la tua casa, o Signore – Il salmo sembra essere stato destinato ad essere utilizzato nel santuario, come parte del culto pubblico, e la parola “santità” qui sembrerebbe significare un adeguato rispetto per Dio; fiducia in lui; uno stato d’animo libero da ogni dubbio e da tutto ciò che è impuro. Forse ci può essere qui, anche, l’idea che in tutte le convulsioni del mondo; in tutto ciò che minaccia di rovesciare la verità e la giustizia; in tutti gli attacchi che sono fatti sul governo divino; in tutti gli sforzi dei difensori dell’errore e in mezzo all’iniquità abbondante, la chiesa dovrebbe mantenere una ferma adesione ai principi della “santità”, a ciò che è giusto e vero. Ci dovrebbe essere un luogo-la chiesa-in cui non ci sarebbe alcun vacillamento nei confronti della verità e della santità; un luogo, dove la verità sarebbe difesa qualunque siano le commozioni all’estero. L’idea principale, quindi, nel salmo è, che, in considerazione del fatto che Dio regna, e che nulla può vanificare i suoi piani, o turbare il suo trono, dobbiamo avvicinarlo con riverenza, con umile fiducia, con cuore sincero e puro.

In senso più ampio, anche, nel senso più ampio concepibile – è vero che “santità”, purezza, libertà dai pensieri malvagi, da un occhio sfrenato e da un’immaginazione sfrenata, da piani e scopi empi, dovrebbero prevalere nella casa di Dio e dovrebbero essere considerati indispensabili per il giusto culto. Come il cielo è puro, e come non vi entrerà nulla “che contamina, né tutto ciò che opera abominio o fa una menzogna” Apocalisse 21:27, così nel luogo in cui cerchiamo di preparare per quel mondo santo – il santuario di Dio – nulla dovrebbe essere permesso di entrare che è impuro e inquinante; nulla che tende a corrompere o contaminare l’anima. Si può aggiungere che la frequenza in un luogo di culto pubblico è calcolata per rendere puro il cuore e per bandire dall’anima pensieri e propositi empi. Un uomo che sente di essere in presenza di un Dio santo, non sarà in grado di accogliere nella sua anima immagini inquinate e desideri empi.

Per sempre-Margine, come in ebraico ,” alla lunghezza dei giorni.”L’idea è, che è sempre opportuno. Vedi le note di Salmo 23: 6.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.