Guarda la pelle iper-realistica Fatta per gli arti bionici

Una società chiamata TouchBionics crea una pelle iper-realistica per gli arti protesici, completa di unghie, capelli e texture. Guarda l’affascinante processo di making-of svolgersi in questo video. Tutto inizia con l’assunzione di misure fisiche della mano di un paziente, che viene immesso in un motore Sims-like per la personalizzazione, con opzioni per derma-capelli, lentiggini, vene, e una selezione di forme delle unghie.

Pubblicità – Continua a leggere qui sotto

Successivamente, gli ingegneri versano uno stampo sulla mano del modello, aspettano che si asciughi e poi tolgono lo stampo come un guanto da baseball. Caldo cerato viene versato all’interno dello stampo, sagomato e si raffredda in un bagno di ghiaccio. Successivamente, gli arti vengono immersi e rivestiti in metallo. I vasi degli arti metallici per il silicone versano. Gli arti in silicone trasparente assumono un aspetto spettrale, con una texture flessibile e realistica. Una volta che il silicone si asciuga, gli arti sono dipinti nei minimi dettagli, utilizzando riferimenti fotografici per ottenere il giusto tocco di colore. L’ultimo passo richiede unghie dettagliate da dipingere e aggiungere.

Dopo “test vigorosi”, le pelli vengono spedite e equipaggiate come protesi. Touch Bionics rende le protesi funzionanti sia passive che attive: le protesi funzionanti passive, come queste pelli viventi, sono progettate per sembrare iper realistiche, complete di capelli, tatuaggi e unghie, ma possono avere meno caratteristiche funzionali. Non è troppo difficile immaginare un Westworld come futuro, però, quando arti realistici viene combinato con la tecnologia medica per arti artificiali che possono muoversi, guardare e sentire come quelli reali.

(Tech Insider via Digg)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.