Il principe Laurent del Belgio sostiene Harry e Meghan

il Principe Laurent con sua moglie, la Principessa Claire

Getty Images

Un Belgio royal – soprannominato dalla stampa locale come “il Principe maledetto’ – ha parlato in difesa del Duca e della Duchessa di Sussex decisione di dimettersi senior reali.

Il principe Laurent del Belgio, fratello minore di re Filippo, ha dichiarato: “La decisione del principe Harry dimostra una cosa. Sei un oggetto. E ‘ inaccettabile. Una persona non dovrebbe essere di proprietà della sua famiglia o di un governo. O dovresti essere compensato per questo. Ecco perché non sono mai stato d’accordo con me stesso. E sono stato punito per questo.

‘Speriamo che cambierà, perché non voglio essere vittima di persone arcaiche. Non voglio più essere una cosa di proprietà di una struttura o di un governo o di uno stato”, ha continuato.

Il Duca e la Duchessa di Sussex

Getty Images

Il royal, 56 anni, non ha un buon rapporto né con la sua famiglia né con la stampa belga. Riceve uno stipendio dalla famiglia reale, che è stato ancorato da £39.000 dopo aver disobbedito alle regole che gli hanno vietato di incontrare dignitari stranieri. È stato catturato quando ha twittato un’immagine di se stesso a una festa dell’ambasciata cinese a Bruxelles per celebrare il 90 ° anniversario della fondazione dell’Armata Rossa.

Ciò è avvenuto dopo aver visitato l’ex colonia belga della Repubblica Democratica del Congo in 2011 senza permesso, e anche dopo aver incontrato il colonnello Gheddafi in Libia, che sostiene gli abbia promesso £42 milioni per un programma forestale fallito.

Ha anche mostrato pubblicamente sostegno per Delphine Boël, una donna belga coinvolta in uno scandalo di paternità di lunga data con suo padre, l’ex re Alberto.

Altro da Tatler

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.