Perché privatizzare Medicare è un cattivo affare e rafforzarlo è la strada da percorrere

Siamo pienamente d’accordo con il Center for Medicare Advocacy (CMA) e altri sostenitori in tutto il paese sul rafforzamento del tradizionale Medicare rispetto ad altre proposte per privatizzare e indebolire il programma. Privatizzare Medicare è un pessimo affare per i 55 milioni di anziani & disabili del nostro paese. Non solo abbiamo ripetutamente visto che i piani privati di Medicare Advantage costano più dei tradizionali costi di servizio Medicare, ma sono anche più ingombranti da navigare in termini di beneficiari che ricevono l’assistenza e il trattamento di qualità a cui hanno diritto.

Di seguito è riportato un articolo di Judith Stein, direttore esecutivo di CMA che delinea perché privatizzare Medicare è una cattiva idea e perché rafforzarla è la strada da percorrere.

Un sacco di cambiamenti sensati per aiutare e preservare Medicare

di Judith Stein, direttore esecutivo del Center for Medicare Advocacy

Sotto il piano di Speaker Paul Ryan, gli individui avrebbero ricevuto un importo stabilito per aiutare a pagare i premi per l’assicurazione sul mercato aperto. Questa idea non è nuova, non necessaria e non migliore per i beneficiari di Medicare o contribuenti – che pagherebbero di più e otterrebbero meno sotto il piano Ryan. Sarebbe” salvare ” Medicare solo di nome.

Speaker Ryan è intento a privatizzare Medicare; questo è l’obiettivo. Simile ai precedenti piani di voucher, che il Congressional Budget Office ha stimato costerebbe ai beneficiari di Medicare più del tradizionale Medicare. Questa convinzione che la privatizzazione ridurrà i costi si basa sulla fede, non sui fatti.

Piani privati non hanno risparmiato soldi Medicare, e spesso costano più di Medicare tradizionale.

Inoltre, Medicare tradizionale è stato un modello adattabile, conveniente che porta alla copertura e le innovazioni di pagamento, l’accesso alle cure e una maggiore sicurezza economica.

Ma Medicare è stato complicato e reso più costoso con l’aggiunta di strati di opzioni private.

E, come Medicare diventa più frammentato e tradizionale Medicare perde l’iscrizione, perde anche il suo potere contrattuale sui costi di assistenza sanitaria e la sua capacità di creare un cambiamento positivo nel più ampio arena di salute.

Untethered dalle spese eccessive e complessità che sono state imposte su Medicare da piani privati e prezzi dei farmaci non negoziabili, potrebbe ancora una volta essere un modello per l’assicurazione sanitaria a prezzi accessibili. Questi cambiamenti contribuirebbero a rafforzare Medicare tradizionale per tutti i beneficiari:

  • Creare completa parità tra Medicare tradizionale e privato Medicare Advantage, pagando non più ai piani Medicare Advantage per iscritto di quanto viene pagato per beneficiario Medicare tradizionale.
  • Aggiungi tutti i benefici attuali disponibili solo per gli iscritti a Medicare Advantage a Medicare tradizionale, incluso un limite alla spesa out-of-pocket, aiuto con i costi di salute e visione orale e rinuncia alla degenza ospedaliera di 3 giorni prima per la copertura della casa di cura.
  • Abrogare il divieto di negoziare Medicare prescrizione prezzi dei farmaci e garantire Medicare paga solo il miglior prezzo possibile.
  • Aggiungi un beneficio per la prescrizione di farmaci alla parte B del tradizionale Medicare.
  • Rendere Medigap piani accessibili alle persone che vogliono tornare a Medicare tradizionale da Medicare Advantage e assicurare che sono a disposizione di tutti i beneficiari Medicare, compresi quelli che si qualificano a causa di disabilità.

La soluzione migliore per i beneficiari e contribuenti è quello di rafforzare Medicare tradizionale – e smettere di spendere inutilmente per l’assicurazione privata e farmaci da prescrizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.