Petty Isola

Foto di Tom Petty

Purtroppo, la fine del grande Tom Petty ha nulla a che fare con la piccola Isola di
Foto di davidwbaker
Licenza

Petty Isola, o Shackamaxon Isola come era originariamente conosciuto e brevettato nel 1684 da Thomas Fairman, che abitava di fronte a “Pyne Punto” (tra Cooper s Point e Cooper s Creek). A casa dell’amico Fairman si tenevano molto spesso riunioni della Società degli Amici, e in questa casa William Penn trascorse il suo primo inverno. “Pyne Point”, sebbene poco conosciuto dai Filadelfiani, è anche memorabile come il luogo di approdo di Benjamin Franklin prima che entrasse a Filadelfia. Atterrando a Burlington a piedi, da New York, camminando sulla riva, arrivò una barca, diretta a Filadelfia, con diverse persone a bordo. Poiché non c’era vento, remarono fino in fondo, e durante la notte entrarono nella baia. La marea era la più forte sul lato del New Jersey. Verso mezzanotte, non vedendo la città, probabilmente oscurata dall’isola di Petty, alcuni della compagnia erano sicuri di passare Philadelphia e non remavano oltre; così hanno messo verso la riva, entrare in Cooper Creek a ” Pyne Point.”Hanno pesato l’ancora e sono atterrati al Market Street Wharf di domenica mattina.

Nel 1654 Peter Lindestrom, un giovane svedese, che esplorò il Delaware dalle cascate ai promontori nell’interesse del Royal Commercial College of Sweden, chiamò l’isola di Petty “Aequikenaska.”Ha raffigurato la regione su Quinkoringh (Cooper’s Point) come” Bella terra piatta e pianeggiante, ma del tutto scomoda per raggiungere la riva con le navi a causa del poco profondo del fiume (Petty) interamente coperto di canne.”

Shad illustrazione

Il Delaware shad egli cita come “un molto fine aromatizzato ed eccellente degustazione di pesce.”Pesce gatto che descrive come dolce degustazione” come una tinca.

L’isola di Petty fu posta sotto la giurisdizione del New Jersey poco dopo la guerra rivoluzionaria, quando le isole di Smith e Windmill furono assegnate alla Pennsylvania. Dopo la morte dell’amico Fairman, l’isola passò a John Petty, il cui nome ha mantenuto, anche se i Mandersons, quando entrarono in possesso della maggior parte della proprietà nel 1852, la chiamarono Treaty Island, ma non riuscirono ad ottenere il riconoscimento ufficiale del cambiamento, poiché il governo riconobbe il vecchio nome nell’autorizzare miglioramenti del canale successivi.

La maggior parte dell’isola fu per lungo tempo di proprietà della famiglia Cooper, di Camden, che in tempi diversi vendette o lasciò in eredità parti di essa ad altri partiti. I Mandersons, che erano nel settore del legname nel 1852 a Shackamaxon Street Wharf, entrando in possesso di due grandi tratti.

I Mandersons possedevano una considerevole proprietà nelle vicinanze di Shackamaxon, Beach e Laurel Streets. Sul lato ovest di Beach Street, c’erano, nel ricordo dello scrittore, palazzi signorili d’altri tempi. Lo scrittore fece spesso visita a S. B. Manderson, uno dei figli, che ultimamente risiedeva sulla Undicesima Strada, adiacente alla Webster School, sopra Girard Avenue, che spesso legati a lui per quanto riguarda gli eventi a Kensington, in particolare nel quartiere della “Vite-Dock.”

William Cramp

William Cramp
1896, Artista sconosciuto

William Cramp, il fondatore della famosa ditta di costruzioni navali, un tempo aveva il suo cantiere navale sull’isola di Petty. Fu seguito da Henry Simons, il costruttore di carri, che aveva un mulino lì; da Doughty e Kappella, costruttori di barche; John H. Dialogo, shipwright ,e Donaghy & Rilat, marine railway.

Nel 1880, John F. Betz, il birraio, affittò quella porzione tra il punto (nord) e la via, piantando numerosi alberi di salice lì e chiamandolo “Willow Grove.”Un resort principalmente per ballare e bere, frequentato solo da una certa classe di sport da Richmond, c’erano troppe risse lì, e la classe migliore dei giovani rimase lontano. Dopo un paio di stagioni il progetto è stato abbandonato, lasciando dietro di sé un boschetto ombroso, utilizzato da feste in barca come tappo per cucinare i loro pasti.

Quando la marea era alta, una parte bassa dell’isola a circa 500 metri a ovest del punto sarebbe stata sommersa e ampiamente utilizzata dai cacciatori di uccelli e dai pescatori. Nell’autunno dell’anno i cacciatori che spesso tenevano i loro “duckers” equipaggiati con una vela sul Miller’s Slip, a Shackamaxon Street, Robin’s Slip a Marlborough Street, Nixon, a Hannover Street, Allen’s o Faunce a Otis Street, avrebbero inseguito oche, anatre e altri uccelli acquatici. In primavera, sono passati dagli uccelli ai pesci, specialmente agli shad. In estate, usando reti con una maglia più piccola, andavano dietro alle aringhe. Fino alla fine del 20 ° secolo, poche case a Fishtown non avevano una botte di aringhe in cantina.

Nel 1900, i seguenti appezzamenti di terreno di proprietà:

  1. American Dredging Co.
  2. Elizabeth Collins
  3. M. C. Fronteggiare
  4. J. J. Hatch
  5. M. A. C. Morris
  6. Andrew Manderson
  7. James Manderson
  8. Giovanni Manderson
  9. NY Dragaggio Co.
  10. Dr. J. Pancoast
  11. J. Rilat

Nel 1882, circa 23 acri sul lato occidentale furono tagliati e le paratie inserite per allargare e approfondire il canale della nave. Successivamente, all’estremità inferiore, sono stati tagliati circa 50 acri.

Prima che l’isola venisse migliorata, cioè le paratie inserite, lo scrittore, mentre un giovane, spesso con compagni, raccoglieva calamus lì, il tutto un vero e proprio letto di calamus, alimentato dalle maree.

man in top hat skating on frozen river

Nell’inverno del 1877 il fiume era ghiacciato, e gli allegri Filadelfiani attraversarono il New Jersey, o pattinarono e si divertirono sul ghiaccio. Un certo numero di velisti di Allen’s Slip truccato ice-yacht, navigando intorno alla baia, specialmente nella parte tra Cooper’s Point e l’isola. Un personaggio noto di Fishtown, noto come “Dad Flick”, che teneva un saloon a capo della scivolata di Allen, aprì una cabina sul ghiaccio, per la vendita di rinfreschi liquidi; un altro” Fishtowner “si avvicinò e disse scherzosamente,” Papà, dammi un bicchiere di birra.””Non posso farlo, Sam, ho dell’acqua in cantina.'(La birra era sempre tenuta in cantina).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.