Ricardo Arjona

Quanto vale Ricardo Arjona? – Chiedendosi come ricco & ricco è Ricardo Arjona? O forse sei solo curioso di età di Ricardo Arjona, misure del corpo, altezza, peso, colore dei capelli, colore degli occhi, reggiseno & girovita, bio, wiki, ricchezza e stipendio?

Ricardo Arjona

Ricardo Arjona

Ricardo Arjona a Miami, in Florida

informazioni generali

denominazione

Edgar Ricardo Arjona Morales

data di nascita/luogo di nascita

(1964-01-19) 19 Gennaio 1964
Jocotenango, Guatemala

tipo(s)

pop latino

Professione(s)

cantautore, produttore discografico, musicista

Strumenti

  • Voce
  • chitarra
  • pianoforte

Anni Attivo

1985–presente

Etichette discografiche

PolyGram (1985-1989)
Sony Music (1991-2008)
Warner Latina (2008-2011) Metamorfosis (2011–presente)

Ha lavorato con

Chino Kim e Diego Cabrera

Sito Ufficiale

ricardoarjona.com

Edgar Ricardo Arjona Morales (Jocotenango, Guatemala, 19 gennaio 1964), artisticamente conosciuto come Ricardo Arjona , è un cantautore, compositore, arrangiatore, produttore e musicista Guatemalteco musicale. La sua musica spazia dalle ballate al pop latino, rock, pop rock, musica cubana, e, più recentemente, include una capella e un mix di musica Tejano e norteño, musica afro-americana e latina. Si stima che abbia venduto più di trenta milioni di copie di dischi durante la sua carriera ed è considerato uno degli artisti di maggior successo in America Latina.

Noto per il suo stile lirico, Arjona frequentemente indirizzi amore problemi e le questioni sociali come il razzismo (la canzone “Lei e lui”), transessualità (“non permettete a nessuno di vedere”), i sequestri di persona (“La ragazza, chiesuola di un rapimento “), lo stupro, l’immigrazione (” Wet “,” il Ponte “), l’aborto (” stella “), la religione (” Gesù verbo senza nome “), psicologia (” Help me, Freud “) prostituzione (“Marta”, “Appuntamento al bar”, “la Ragazza della notte”, “Señorita”), leader politici che scalare posizioni di potere e di dimenticare la loro origine e le persone (“Capo” ) e di eventi contingenti, quali attacchi terroristici o cospirazioni (“Messia”,”Nessuno sa dove sta andando”).

Fino al 2011, Arjona aveva pubblicato tredici album in studio, un album dal vivo, nove compilation e quarantatré singoli. Quattro dei suoi album hanno raggiunto la prima posizione nella Billboard Top Latin Albums negli Stati Uniti e dieci hanno raggiunto la prima posizione in Argentina. Quattro album sono entrati nella Billboard 200. Quattro singoli hanno raggiunto il primo posto nella Billboard Top Latin Songs e sette singoli hanno raggiunto il numero uno nella Billboard Latin Pop Songs. Il suo lavoro gli è valso numerosi premi e riconoscimenti, tra cui un Grammy, un Latin Grammy, un premio “Latin Heritage”, nonché premi della American Society of Composers, Authors and Publishers, una torcia d’argento e d’oro e due gabbiani d’argento del Festival Internazionale della canzone di Viña del Mar nel 2010, due Latin Music Awards 2010 e due Premi Orgogliosamente Latin 2010. È un grande ammiratore di poeti come Pablo Neruda e Gabriel García Marquez e cantautori come Silvio Rodríguez, Joan Manuel Serrat, Charly García e Joaquín Sabina, a quest’ultimo dedicando una lettera inclusa nell’album Solo, nell’anno 2008.

Ricardo_Arjona Biografia

Ricardo Arjona nel suo stadio di giocatore di basket.

Édgar Ricardo Arjona Morales è nato il 19 gennaio 1964 a Jocotenango, Guatemala. I suoi genitori sono Ricardo Arjona Moscoso e Nohemí (“Mimi”) Morales de Arjona; Ha due sorelle, Ingrid e Verónica Arjona. Ha vissuto la maggior parte della sua infanzia a Città del Guatemala, dove ha iniziato il suo musical training.At all’età di dodici anni, ha partecipato al Festival Festival Infantil 74, che ha vinto con la canzone “Gracias al mundo”, una composizione di suo padre.

Anche se ha iniziato la sua carriera in architettura e ingegneria, si è laureato presso la Scuola di Scienze della Comunicazione dell’Università di San Carlos de Guatemala (USAC). Assicura che ha studiato la gara solo perché si era rivelato male di fronte ai suoi genitori dopo aver rinunciato per il basket una borsa di studio in una delle migliori università private in Guatemala. Tuttavia, nonostante non abbia mai tenuto la gara, ha risvegliato un certo interesse per lui.Arjona era un giocatore di basket di talento che ha giocato per Leones de Marte e per TRIAS.As membro della squadra nazionale del Guatemala, ha girato l’America Centrale . Fino a poco tempo fa, aveva il record del giocatore guatemalteco con il maggior numero di punti (78) segnati in una singola partita di basket.Prima di registrare il suo primo album e mentre era al college, era un insegnante di scuola come suo padre. Ha insegnato tutti i gradi in una scuola elementare chiamata Santa Elena III, dove ha insegnato per tre ore. La sua pagina autobiografica ha sottolineato che nel rapporto di un funzionario del Ministero della Pubblica Istruzione, inviato per valutare gli studenti, è stato menzionato che il livello di istruzione scolastica degli studenti di Arjona era superiore al livello medio.

Quando aveva 7 anni suo padre gli diede la sua prima chitarra e gli insegnò a suonare. Ha iniziato a scrivere canzoni tra i 12 ei 13 anni. Scrive la sua prima canzone dal titolo “Esa es mi barca” quasi forzatamente, a causa del rimorso di aver partecipato due volte al Festival Infantil Juventud 74 (Un festival di canzoni inedite), vincendo entrambe le volte con le canzoni di suo padre affermando che era la sua paternità Con questa canzone, vince il festival per la terza volta e paga un debito con se stesso. Alla fine del 1985 il suo compagno (a quel tempo), senza informarlo di nulla, organizzò un appuntamento con un’etichetta (casa discografica) in Guatemala che lo assume e con la quale registrò il suo primo album. Ricardo Arjona ha detto in più occasioni che non ha mai voluto essere un cantante.

Sua madre in certi momenti gli raccomandò di abbandonare la musica, perché non era una buona idea intraprendere la professione a causa dei tempi in cui vivevano. Ha confessato che solo contraddicendo le parole di sua madre ha trovato la sua vocazione. Nel 1988 ha lasciato il Guatemala per l’Argentina per partecipare al Festival O e non torna più nel suo paese, motivo per cui è stato criticato. Rimane in Argentina per un po’, dove ha cantato al Piano Bar da un hotel hanno assicurato la sua camera e la prima colazione, poi è andata a cantare in un altro bar vicino, così come in Florida Street, dove la maggior parte degli artisti di strada della zona ha presentato la propria performance. Lasciò l’Argentina e tornò in Guatemala per un breve periodo, nel 1989 decise di partire per la Spagna, ma per raggiungere la sua destinazione dovette fare una sosta all’aeroporto di Città del Messico, il cantautore prolungò questa scala così tanto che il Messico finì per diventare la sua nuova casa.

Soggiornò per un po ‘ in un albergo del centro e in un albergo pizza, frequentava spesso un bar in Zona Rosa chiamato La Cucaracha, dove un giorno ebbe un amico che lo prese da quell’albergo e lo ospitò per circa giorni nel suo appartamento, alla fine finì per gettarlo. In Messico ha ottenuto appuntamenti con alcune case discografiche, due produttori di diverse aziende gli hanno chiesto di portare dieci canzoni in un mese per registrare un disco, quando Arjona è tornato con tutto pronto per i due produttori li avevano licenziati. In una delle citazioni, un altro produttore dopo aver ascoltato un paio delle sue canzoni gli ha detto di dedicarsi a qualcos’altro. Con la necessità di pagare l’affitto inizia a scrivere canzoni per altri artisti, e anche se la sua canzone “La mujer non mi sogno “, per la telenovela Per raggiungere una stella con la voce di Eduardo Capetillo è stata tra le prime posizioni, Ricardo Arjona, non ottenere qualsiasi tipo di reddito, è tuttavia una dirigente televisiva proposto lui dopo aver scritto il tema del romanzo un ruolo all’interno di esso, che ha accettato senza pensare, solo per ottenere un po ‘ di soldi e ha mentito dicendo che aveva studiato teatro nel suo paese e aveva l’esperienza di recitare in televisione.

Sony Music dopo averlo rifiutato ripetutamente lo ha firmato a causa di un accordo che un importante produttore e amico del cantautore ha organizzato, consistente nel fatto che se la compagnia voleva firmare due artisti per i quali era interessata, dovevano firmare anche Ricardo Arjona. . Dopo aver atteso per quasi un anno dopo essere stato firmato, decide che è il momento di fare il record e inizia a installare tutto per la produzione e una settimana prima di iniziare, la società ha annullato tutto e messo le condizioni su di esso, se voleva fare il record ha dovuto pagare per questo se stesso. Iniziò a registrare molte delle sue vecchie canzoni su cassette e andò dagli editori a prendere in prestito denaro in cambio di queste canzoni e con quei soldi registra il suo album Animal nocturne. Il disco piace, ma la compagnia mantiene il record e non lascia che accada altro, fino a quando molto più tardi Arjona si ritrova nei corridoi della Sony Music con Aloysio Reis, il nuovo direttore artistico della compagnia, che dopo essere rimasto incantato dall’ascolto dell’album, lo porta alla luce e inizia il grande successo come cantautore internazionale per Ricardo Arjona.

Altri fatti su Ricardo Arjona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.